Chi era Gio. Battista Balladore

Gio Battista Balladore era un cronista clarense vissuto a cavallo tra il 700 e l'800.

Di lui non si sa quasi niente. Ha lasciato due quaderni manoscritti (ora custoditi dalla Fondazione Morcelli Repossi) dai quali Prati ha assunto la denominazione del Circolo da lui fondato.

Nei due quaderni Balladore descrive il passaggio da Chiari delle truppe francesi di Napoleone Bonaparte durante la campagna d'Italia, impreziosendo la suddetta relazione con una mole di dati e notizie d'ogni genere relativi alla città di Chiari che fanno di lui lo storico più importante di Chiari relativamente a quel periodo.

Il contenuto integrale di questi ultimi Prati l'ha riportato in un libro intitolato "Lo Zibaldone 1796" con note e commenti propri. In un libro precedente a questo, intitolato "Chiary - i francesi a Chiari", Prati aveva fatto un primo tentativo di studio e di decifrazione del testo originale manoscritto.